loader image
 

Perchè Blue Zone?

Perchè Blue Zone?

L’idea di benessere a cui si ispira il Blue Zone Experience Center arriva da lontano. Abbraccia culture e tradizioni diverse e si ispira a luoghi remoti, ad uno stile di vita sano e alla prospettiva di un’esistenza lunga e felice.

Non è una promessa difficilmente realizzabile. Il centro Blue Zone è un luogo di benessere in cui convergono energie provenienti dalle cinque zone nel mondo dove la possibilità di una vita sana e lunga è già realtà.

Sono cinque le regioni “Blue Zone” nel mondo: i paesini montani in provincia di Nuoro in Sardegna, l’isola di Okinawa in Giappone, la comunità di Loma Linda in California, la penisola di Nicoya in Costarica e l’isola di Icaria in Grecia.

Il comune denominatore di queste zone così diverse per culture e tradizioni è la presenza di numerosi centenari in salute e di pratiche di vita sana simili.

La possibilità di creare una nuova “zona blu” nel territorio murgiano parte dalla visione del titolare Giuseppe Lorusso, affermato farmacista e etnobotanico appassionato. I suoi interessi spaziano dalla medicina farmaceutica alle tradizioni orali antiche che narrano di donne raccoglitrici e pastori murgiani e dell’uso delle erbe spontanee in tempi arcaici, fino alla riscoperta dei piatti più antichi della dieta mediterranea. Oltre ad essere uno studioso di piante della Murgia e dei loro usi pratici in relazione alla cultura del territorio, Giuseppe Lorusso è anche un farmacista attento alla nutrizione e alla salute.

Studiando le pratiche di prevenzione più efficaci è giunto alla scoperta delle zone del mondo dove la qualità della vita è migliore e la popolazione è meno affetta da malattie.

Giuseppe è partito alla volta della “zona blu” più vicina e simile alla realtà pugliese e ha trascorso un periodo a Icaria in Grecia per cercare di carpire i segreti di una vita così sana e longeva.

Oltre ad una corretta alimentazione e a fattori di natura ambientale, l’ingrediente principale di questo speciale elisir è l’assenza dello stress.

Dedicare anche solamente un’ora a settimana al proprio benessere e alla cura del corpo e della mente è il rimedio più efficace per allontanare le tensioni e ritrovare l’armonia.

Quindi l’idea di creare una zona di benessere anche a Gravina in Puglia, un punto di riferimento ogni qual volta vi è necessità di ritagliarsi un momento di relax per potersi prendere cura di sé.

Al Blue Zone la filosofia del centro è il benessere olistico della persona.

La natura ispira questa concezione e gli elementi naturali sono disseminati tra i dettagli d’arredo – opere di riciclo creativo a tema ambientale – e le pareti di legno e sughero con richiami alla vegetazione rigogliosa.

La salubrità degli ambienti è garantita da moderni impianti di riciclo dell’aria che garantiscono l’eliminazione di tutte le polveri sottili e l’ossigenazione dell’aria al pari di una foresta incontaminata.

I riferimenti alle altre “blue zone” del mondo non sono solo nell’idea di benessere. Al Blue Zone Center di Gravina viene servito ad ogni cliente il tè delle montagne di Icaria, una miscela di piante che crescono sull’altipiano greco dalla tradizione millenaria e alcuni arredi richiamano la tradizione del legno tipica della Sardegna.

Un orologio “metafisico” sospeso, senza cioè l’indicazione dei numeri, aiuta a perdere la concezione del tempo. La cura della persona passa poi tra le mani sapienti delle giovani professioniste di estetica e benessere che sapranno cucire su misura il trattamento migliore per ogni cliente.